La Repubblica – Premio Giustolisi, l’8 settembre manifestazione a Roccaraso

151832767-1d74ae6d-7776-4add-99a9-3493a07b7e73

L’edizione 2019 del ‘Premio Giustolisi. Verità e Giustizia’, in memoria del giornalista Franco Giustolisi, si terrà l’8 settembre a Pietransieri (Roccaraso) con una cerimonia commemorativa al Sacrario dei Limmari e la deposizione di una corona di fiori ai caduti nell’eccidio nazista avvenuto il 21 novembre 1943. La  manifestazione che gode del patrocinio della Presidenza del Senato e della Camera dei Deputati, inizialmente prevista per il 15 giugno, è stata posticipata all’8 settembre anche in concomitanza con il 76° anniversario dell’Armistizio.

Il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato, annunciando la nuova data della manifestazione ha spiegato che si tratta “di una coincidenza che rende ancora più profonda la riflessione collettiva. Un motivo in più per ricordare insieme la figura di un grande giornalista che si è sempre battuto dei temi più importanti della vita civile italiana”. Quest’anno si ricorda quanto è avvenuto 76 anni fa in località bosco di Limmari, quando i soldati tedeschi trucidarono 128 persone inermi, tra cui 60 donne e 34 bambini al di sotto dei 10 anni, e molti anziani, senza motivazioni documentate, ma per il semplice sospetto che la popolazione civile sostenesse i partigiani.

Il Premio ha il patrocinio della Presidenza del Senato e della Camera dei Deputati, del CoReCom, dell’Ordine Nazionale Giornalisti, dell’Ordine Regionale d’Abruzzo, della Fondazione Murialdi, di Fnsi, Inpgi e Casagit. La giuria è formata da Sandra Bonsanti (presidente), Daniele Biacchessi, Marzio Breda, Vittorio Emiliani, Silvia Garambois, Livia Giustolisi, Bruno Manfellotto, Virginia Piccolillo, Vittorio Roidi, Marcello Sorgi, Luigi Vicinanza, Lucia Visca.

La Repubblica